Epifania

Siamo a un passo dall’inizio della Quaresima, e la Chiesa ci accompagna attraverso l’anno liturgico prendendoci per mano e facendoci riflettere. Nelle ultime domeniche, le letture hanno illuminato più volte il volto di Dio come quello di un Padre misericordioso quasi costretto a perdonare sempre… E il brano del Siracide lo ribadisce. Un Dio paziente verso “ogni essere vivente”, che addirittura “abbonda nel perdono” perché comprende che talora la vita è “penosa”!!

Un riflesso di questo ... continua

Questa domenica le letture proposte ci fanno riflettere sulla grande misericordia con la quale Dio guarda da sempre all’umanità. Il profeta Daniele usa parole dure e forti per indicare la ricaduta del peccato degli uomini e del loro egoismo: distruzioni, crudeltà, morte… E’ quello che potremmo dire del nostro mondo spaziando nelle diverse parti del globo: Afganistan, Yemen, Palestina, Libano, Siria, molta parte dell’Africa… e oggi persino Ucraina. Eppure il fedele ‘crede’ che Dio è in sé ‘misericordia’ ... continua

Sabato 12 e Domenica 13 febbraio - Sesta Domenica dopo l'Epifania

L’Arcivescovo Delpini sta visitando il nostro decanato e sabato 12 sarà a Santa Croce per conoscerci meglio da vicino, incontrando prima il consiglio pastorale e il consiglio degli affari economici, e per celebrare con noi l’eucaristia alle 18,30.

La celebrazione eucaristica viene trasmessa in diretta sul nostro canale YouTube.

Noi lo accoglieremo con gioia, e lo ringrazieremo perché in lui troviamo una guida capace di aiutarci a leggere le difficoltà del tempo presente, e ci prende per mano per farci ... continua

Giornata per la vita

Le letture di questa domenica toccano da prospettive differenti lo stesso tema: davanti al Signore Dio non esistono differenze di provenienza, di tradizione anche religiosa, di appartenenza culturale e civile. Tutti, infatti, sono considerati “un solo popolo” con cui “fare un’alleanza di pace” e “stabilire un’alleanza eterna” (Ezechiele).

Paolo riprende lo stesso tema guardandolo dal punto di vista personale, di ebreo prima persecutore dei seguaci di Gesù, e quindi primo ‘apostolo’ convertito personalmente dal Signore, e ... continua

Questa domenica tre letture che, in modo diverso, parlano di abbondanza, ricchezza, generosità, ma anche di gratuità. È la terra promessa del libro dei Numeri, quella in cui “scorrono latte e miele” nella promessa di Dio a Mosè, nel momento delle difficoltà in Egitto e prima del lungo cammino nel deserto.

Un Dio generoso, dunque, che, come dice san Paolo, non si dimentica mai dell’uomo, anzi da in abbondanza, ma solo perchè ... continua

Due letture con al centro un banchetto molto speciale: che, nel libro di Ester, potrà salvare il popolo ebraico dal crudele Aman, mentre nel vangelo costituisce il primo miracolo di Gesù, ormai incamminato in una dimensione pubblica, nonostante il rimprovero fatto a Maria.

Merita di esaminare più da vicino la narrazione di Giovanni. Gesù in una versione conviviale, quotidiana, amicale. E con i suoi discepoli, che dunque davvero facevano con lui e con Maria una ... continua

Dopo i pastori, e poi i Magi, ecco la prima vera ‘manifestazione’ pubblica di Gesù. Un Gesù ora adulto, naturalmente. Un Gesù che si mette in fila con gli altri, per ricevere anche lui il battesimo da Giovanni: un gesto che senza alcuna parola ci rende però capaci di intuire la profonda umiltà di un Dio incarnato che si immerge completamente nella vita quotidiana, comune, nascosta, di un qualunque suo contemporaneo. Occorre sottolineare l’atteggiamento di Gesù ... continua

Orario delle Messe a Santa Croce: ore 9.00, 10.30, 12.00, 18.30.

La Messa delle 10:30 viene trasmessa in diretta sul nostro canale YouTube.

Epifania: manifestazione del Signore. Dopo i pastori, ecco questi personaggi misteriosi, che vengono da lontano, da Oriente: il luogo dove nasce il Sole… In queste letture – in particolare Isaia e vangelo – troviamo infatti una luce brillante che vince le tenebre, e insieme l’invito forte ad alzare lo sguardo, allargarlo ... continua

Domenica del Perdono

Questo brano di Isaia è uno dei più belli della Bibbia: parla di un amore di Dio per noi che, umanamente, possiamo solo provare a intuire come un vero ‘amore sponsale’: il popolo di Israele – ma anche ciascuno di noi – infatti è amato con un “immenso amore”. E così, ogni volta che noi lo ‘tradiamo’, il Signore può anche avere un “impeto di collera” e nascondere “il suo volto”, ma solo per un “breve momento”… ... continua

Domenica della Divina Clemenza

Festa della Vita

Quanti spunti, questa domenica… E tutti posti fra la vita materiale e quel ‘perdono’ di Dio che restituisce una nuova vita spirituale! La cifra dell’amore è infatti ciò che lega le tre letture. Noi uomini siamo per natura predisposti a sbagliare: e Dio lo sa bene… Attraverso i secoli – anzi, i millenni – è sempre stato così, infatti: ma Dio rincorre sempre l’uomo. Lo sa capace di un ‘amore’ evanescente ... continua