Liturgia

Questa domenica tre letture che, in modo diverso, parlano di abbondanza, ricchezza, generosità, ma anche di gratuità. È la terra promessa del libro dei Numeri, quella in cui “scorrono latte e miele” nella promessa di Dio a Mosè, nel momento delle difficoltà in Egitto e prima del lungo cammino nel deserto.

Un Dio generoso, dunque, che, come dice san Paolo, non si dimentica mai dell’uomo, anzi da in abbondanza, ma solo perchè ... continua

Due letture con al centro un banchetto molto speciale: che, nel libro di Ester, potrà salvare il popolo ebraico dal crudele Aman, mentre nel vangelo costituisce il primo miracolo di Gesù, ormai incamminato in una dimensione pubblica, nonostante il rimprovero fatto a Maria.

Merita di esaminare più da vicino la narrazione di Giovanni. Gesù in una versione conviviale, quotidiana, amicale. E con i suoi discepoli, che dunque davvero facevano con lui e con Maria una ... continua

Dopo i pastori, e poi i Magi, ecco la prima vera ‘manifestazione’ pubblica di Gesù. Un Gesù ora adulto, naturalmente. Un Gesù che si mette in fila con gli altri, per ricevere anche lui il battesimo da Giovanni: un gesto che senza alcuna parola ci rende però capaci di intuire la profonda umiltà di un Dio incarnato che si immerge completamente nella vita quotidiana, comune, nascosta, di un qualunque suo contemporaneo. Occorre sottolineare l’atteggiamento di Gesù ... continua

Orario delle Messe a Santa Croce: ore 9.00, 10.30, 12.00, 18.30.

La Messa delle 10:30 viene trasmessa in diretta sul nostro canale YouTube.

Epifania: manifestazione del Signore. Dopo i pastori, ecco questi personaggi misteriosi, che vengono da lontano, da Oriente: il luogo dove nasce il Sole… In queste letture – in particolare Isaia e vangelo – troviamo infatti una luce brillante che vince le tenebre, e insieme l’invito forte ad alzare lo sguardo, allargarlo ... continua

Tre letture, e in tutte soffia forte lo Spirito, sino dalla Creazione, ricordata in modo lirico nel Siracide. Ed ecco questo ‘soffio’ di Dio – la Sapienza – che è presente sulla terra appena formata, che la pervade nel cielo e negli abissi, e che cerca “un luogo di riposo, qualcuno nel cui territorio” poter “piantare la tenda”. Ed ecco la scelta di Giacobbe e di Sion: “l’eredita” di Dio stesso…

Ma la storia umana, ... continua

La Messa delle 10:30 viene trasmessa in diretta sul nostro canale YouTube.

Brevi letture nella solennità di inizio di un anno nuovo all’insegna della pace. Dal primo gennaio 1968, per volontà di Papa Paolo VI, questo giorno è infatti celebrato come la giornata mondiale della pace. E il Signore sa quanto abbiamo bisogno di questa antica e sempre preziosa benedizione:

“Ti benedica il Signore e ti custodisca. Il Signore faccia risplendere per te il suo volto e ti ... continua

Venerdì 24 dicembre – Vigilia del Natale del Signore

Sabato 25 dicembre – Natale del Signore

  • Messe secondo l’orario festivo:
... continua

Immediatamente dopo Natale, ecco subito il volto ‘difficile’ della testimonianza cristiana. La vicenda di Stefano, come si può vedere, è narrata avendo in mente quella di Gesù: ispirato dallo Spirito del Maestro, si deve ricorrere anche in questo caso a false testimonianze; anche lui viene portato fuori dalle città; anche lui muore perdonando. Poi emerge la figura di Saulo, persecutore accanito di cristiani. Un clima difficilissimo che fa mettere in salvo tutti, tranne il gruppetto degli apostoli. ... continua

La Messa della Notte viene trasmessa alle ore 21 in diretta sul nostro canale YouTube.


Essendoci ben tre celebrazioni con letture solo in parte sovrapponibili, proponiamo un breve commento delle tre, cui seguono le preghiere dei fedeli. Per il testo delle letture, si rimanda, come sempre, al sito diocesano (***).

Tre celebrazioni importanti, tutte centrate sull’episodio che ha diviso la storia in prima o dopo la nascita di Gesù. Guardandole insieme, ci offrono angoli diversi per una riflessione ... continua

La Messa delle 10:30 viene trasmessa in diretta sul nostro canale YouTube.

Domenica dell’Incarnazione o della Divina Maternità di Maria

Tutta l’attenzione di questa domenica è fissata sull’annunciazione e sulla figura di questa giovinetta che ha “trovato grazia davanti a Dio”. Una ragazza molto giovane che pensava a un futuro di normalità, tanto da essere promessa sposa, come allora si usava. Comprendiamo bene dunque la sua naturalissima perplessità. E anche il suo ‘timore’. Ma ... continua